Accordo con il camping Grinto per la promozione delle Vallere e delle Aree protette del Po piemontese a Torino

Si apre una nuova stagione di collaborazione fra l’Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese e la società Abrate Tour s.r.l., proprietaria di Grinto – area sosta camper, campeggio e ristorante in Corso Trieste 94 a Moncalieri – per la promozione delle Aree protette del Po piemontese e per la gestione del sistema integrato dei servizi del Parco Le Vallere.

Il villaggio Grinto si trova proprio a fianco dell’area di proprietà regionale, parco urbano inserito nel Parco naturale del Po piemontese e nella Riserva della Biosfera Unesco CollinaPo, all’imbocco dello snodo autostradale e collegato con itinerari cicloturistici alla Città di Torino, dal cui centro storico, per la precisione piazza Castello, dista ottochilometri: 95 minuti a piedi e 25 in bicicletta.

La nuova convenzione ha come obiettivo la cooperazione del complesso Grinto per la promozione del Parco naturale del Po piemontese e della Riserva della Biosfera “CollinaPo”, all’interno del Programma MaB (Man and Biosphere) e delle attività ad esse collegate, il mantenimento dei servizi integrati “Parco Le Vallere” – Centro visite con sala convegni e sala mostre, sede operativa dell’Ente-Parco e servizi di ricettività con attività complementare di fruizione nella Cascina Le Vallere – e della connessa area verde attrezzata di circa 30 ettari, del giardino posto a fianco della cascina e delle aree per il gioco dei bimbi. La convenzione regola anche le modalità con cui l’Ente-Parco mette a disposizione dei clienti di Grinto il proprio parcheggio secondo orari definiti in ragione dell’uso stagionale e con una disponibilità fissa di posti ma non in via esclusiva.

Gli obiettivi e le azioni adottate dalla nuova convenzione sono tra l’altro coerenti con le norme di attuazione del piano regolatore del Comune di Moncalieri che dispone che l’attività ricettiva all’aperto deve garantire la funzione primaria di piena fruizione ed accessibilità del Parco Le Vallere e l’integrazione tra le funzioni svolte all’interno del villaggio turistico e le attività pubbliche e di svago promosse dall’Ente-Parco.

La convenzione, di durata triennale, si svilupperà in programmi annuali di dettaglio riguardanti la gestione reciproca di infrastrutture, i servizi prestati da Grinto per il Parco Le Vallere, ad esempio sarà cura della Società Abrate Tour pubblicizzare la possibilità di avere a disposizione le Guide del Parco per attività didattiche con le scolaresche o di accompagnamento per gruppi non scolastici, a piedi o in bicicletta.

A fronte dell’accordo Abrate Tour riconosce annualmente all’Ente-Parco un valore economico di 6.000,00 Euro.



In questo articolo: