Volley Novara, ennesima vittoria per la serie C

Continuano le vittorie per i ragazzi di coach Zimbaldi che, anche questo sabato 27 novembre, in casa al Palaigor si sono imposti senza grosse difficoltà contro gli avversari della Nuncas Polisport Chieri.
Il tabellone finale fotografa al meglio una partita che si è conclusa con un deciso 3-0 (25-21 / 25-16 / 25-22). Fin dai primi punti i novaresi hanno avuto ben salde le redini del match e hanno fatto in modo di tenere sempre distante l’avversario. Solo nell’ultimo parziale, complice un calo di attenzione da parte di Novara, i ragazzi di Chieri hanno provato a riaprire la gara ma sono stati prontamente fermati.

Da sottolineare in questo match l’esordio in campo del giovane libero Nicola Bonasia, mentre la formazione di partenza è stata: Formaggio (palleggio/opposto); Ariatta (palleggio/opposto); Panzeri e Malgrati (bande); Mollo e Cattaneo (centri). A disposizione in panchina: Palmas, Compierchio, Malandra, Binello, Burlone e De Souza.

Il prossimo appuntamento sarà sabato 4 dicembre, in trasferta a Vercelli, dove i ragazzi del presidente Crapa affronteranno un match che si prospetta molto interessante. Dall’altra parte della rete ci sarà infatti la formazione del Multimed Volley Vercelli, squadra al terzo posto con 16 punti, dopo Novara e Volley San Paolo a quota 18 punti.

LA SERIE D TICINO GROUP SI IMPONE IN TRASFERTA

Prima vittoria in trasferta per la formazione di coach Donisi che torna a casa con un netto 0-3 (19-25 / 14-25 / 16-25) contro Area Libera – Pavic.
Grazie a una buona prestazione complessiva i novaresi sono riusciti, fin dai primi punti a portarsi in vantaggio e così hanno fatto in tutti e tre i parziali. Gli avversari non sono riusciti a reagire e hanno lasciato la conduzione del match a Novara.

“Quest’ottimo risultato e i tre punti danno fiducia e grinta alla squadra. Adesso però ritorneremo in palestra per migliorare, continuando a lavorare per mantenere alto il livello e per smussare gli errori”. Così commenta la trasferta un felice coach Donisi.
La formazione di partenza di Novara ha visto scendere in campo: Giglio, Di Gironimo, Gillone, Zaramella, Macchi, Gatti e Castano. A disposizione in panchina c’erano: Lauro, Pezzetta, Falconelli, Ndrejaj, Aquilino e Perruolo.

Il prossimo appuntamento per Macchi e compagni sarà invece sabato 4 dicembre, tra le mura della palestra Fornara. Qui affronteranno il Reba Volley che possiede, come i novaresi, 9 punti e per questo si trova al centro della classifica.

MATCH COMBATTUTO PER L’UNDER 19 FIELMANN VOLLEY NOVARA

Domenica 28 novembre ha giocato invece in trasferta l’Under 19 di coach Barisone che, dopo una partita combattuta punto a punto, non è riuscita a strappare il risultato al tiebreak. Risultato finale 3-2 (22-25 / 25-19/ 22-25 / 25-23 / 15-11).
Formazione iniziale con: Ariatta in palleggio, Zaramella e Bellogini schiacciatori, Palmas ed Aquilino al centro, Gillone opposto e Bonasia libero.

Per sottolineare l’intensità della partita non c’è niente di meglio che sentirla raccontare da bordo campo, proprio da coach Barisone: “L’incontro è stato davvero combattuto. Tutti i parziali sono stati tirati e, sin dal principio, si è giocato a viso aperto con entrambe le formazioni che non si sono risparmiate. I miei ragazzi hanno fatto un buon lavoro in battuta, dopo una partenza un po’ faticosa. Proprio su questo fondamentale siamo stati bravi a costruire un piccolo vantaggio che ci ha poi permesso di chiudere il primo set.

Nel secondo parziale, i nostri avversari hanno reagito trovando delle buone soluzioni dalla seconda linea e,complice qualche imprecisione di troppo da parte nostra, hanno allungato portandosi sul 1-1. Il terzo set è stato nuovamente una battaglia. Ancora una volta la battuta è stata determinante, fino ad arrivare al 22-25 finale in nostro favore.

A.S.D. VOLLEYNOVARA

Sede legale: via Righi, 27 – 28100 Novara – Italia – e-mail: info@volleynovara.com – P.IVA 01261830036 – COD. FIPAV 010040077
Nel quarto set, dopo aver condotto nella prima metà, abbiamo subìto la rimonta dei nostri avversari e ci siamo così trovati nuovamente a lottare punto a punto. Sul finale a spuntarla sono stati i biellesi, che ci hanno portati
al tie break. I padroni di casa sono entrati in campo determinati grazie al recupero nel set precedente, mentre noi abbiamo commesso un paio di errori al servizio che, purtroppo, ci sono costati cari, permettendo ai nostri avversari di ottenere un piccolo vantaggio proprio sul finale.

Questa è una sconfitta che ci brucia perché siamo consapevoli di aver commesso qualche imprecisione di troppo, che è poi risultata determinante per l’esito finale del match. Complessivamente però è stata una prestazione che ha mostrato un buon livello di attenzione e un atteggiamento decisamente più positivo rispetto al precedente incontro con Verbania. Torniamo a casa con un solo punto ma con la consapevolezza che questo gruppo ha ampi margini di crescita che continueremo a perseguire.  Il prossimo turno ci vedrà impegnati tra le mura amiche della palestra Fornara contro Acqui Terme, domenica 05 dicembre alle ore 18.00”.



In questo articolo: