Squid game e le voci della Casa di Carta per Xmas Comics and Games a Torino

Sabato 11 e domenica 12 dicembre il padiglione 3 di Lingotto Fiere ospita la settima edizione di Xmas Comics and Games , la kermesse irrinunciabile per tutti gli amanti di fumetti e non solo, per un Natale all’insegna del divertimento.

Due giorni di grande festa con un’ampia area espositiva dove trovare fumetti, gadget, oggetti da collezione e costumi, un palco dedicato alle competizioni cosplay e al karaoke, uno spazio per gli amanti dei giochi di ruolo e da tavolo, numerose postazioni all’avanguardia per il videogaming, con tornei e giochi in freeplay e infine un’area entertainment con riproduzioni di scenari e costumi di film, combattimenti con spade laser ed escape room.

Squid game nerd edition

Sull’onda del successo mondiale della serie tv coreana, Xmas Comics organizza gli Squid game – nerd edition: in fiera vengono ricostruite le ambientazioni della serie e i famosi giochi , dalle biglie a 1,2,3…stella!, (alcuni saranno rivisitati): sotto il vigile controllo del Frontman e delle guardie, i partecipanti sono chiamati a sfidarsi in una sfida suddivisa su entrambi i giorni di fiera da cui uscirà soltanto un vincitore. Naturalmente i partecipanti che non supereranno i vari giochi non subiranno la stessa sorte riservata ai malcapitati della serie tv, ma subiranno un divertente e innocuo rituale di eliminazione. In palio un ambito privilegio: un accredito a vita per Xmas Comics.

Gli ospiti dell’area autori: confermati Sergio Giardo, Stefano Disegni e Andrea Cavaletto.

Tra i primi nomi confermati c’è Sergio Giardo, disegnatore e copertinista di Nathan Never, oltre che docente alla Scuola Internazionale di Comics di Torino; è anche autore del romanzo Roy Rocket – oltre l’infinito, disponibile ora sulla piattaforma Wattpad, vincitore dei premi Wattys 2020; ha inoltre lavorato come character designer per le serie animate “Farhat, il Principe del deserto” e “Sandokan III”.

Prima volta a Torino per il fumettista satirico Stefano Disegni, autore di strisce su il Fatto quotidiano, Corriere della Sera e Ciak. In fiera presenta Fabrizio Ialongo il detective col dittongo (Sagoma editore) un’occasione per riscoprire un decennio a lungo bistrattato, gli anni Ottanta, e la sua musica. Torna in fiera Andrea Cavaletto, creativo, illustratore e sceneggiatore, una delle più innovative e autorevoli voci dell’horror italiano moderno che lavora per numerosi editori, da Sergio Bonelli (Dylan Dog, Martin Mystère, Zagor, Tex) a Feltrinelli Comics (Nuvole Nere), Inkiostro (Paranoid Boyd) e NPE (Un chien Analou).

Presenti inoltre Attila Schwanz, artista torinese che ha lavorato per la graphic novel Symposium Club (Edizioni Inkiostro) e collaboratore die diverse case editrici, riviste ed associazioni come grafico, fumettista ed illustratore; Barbara Astegiano, illustratrice che ha lavorato all’adattamento in forma di graphic novel del film horror The Theatre Bizarre, curato da Andrea Cavaletto e Francesco Massaccesi; Christian Sartirana, autore di racconti, romanzi e podcast Weird/horror di ambientazione piemontese, nonché scrittore per l’infanzia, è attualmente una delle voci più apprezzate della nuova corrente letteraria del Gotico Piemontese; Elena Chiappini, illustratrice del libro Brigitte di Stefano Fantelli (NPE) e attualmente al lavoro su una graphic novel di sua creazione, su sceneggiatura di Andrea Cavaletto.

Le voci della Casa di Carta a Xmas Comics

Tornano i grandi doppiatori a Torino . Anche quest’anno sarà presente una schiera di voci celebri del mondo del cinema e delle serie tv. A pochi giorni dall’uscita su Netflix degli episodi conclusivi della serie (i 5 episodi finali della quinta stagione saranno disponibili a partire dal 3 dicembre), Xmas Comics ospita le voci di alcuni dei protagonisti de La Casa di Carta. Sabato 11 dicembre saranno in fiera Mirko Cannella, voce di Rio (interpretato da Miguel Herràn), Perla Liberatori, doppiatrice di Nairobi (interpretata da Alba Flores) e Massimo De Ambrosis, voce di Arturo Roman (interpretato da Enrique Arce). I doppiatori sveleranno al pubblico aneddoti e curiosità sulla stagione conclusiva di una delle serie più famose al mondo, entrata nell’immaginario collettivo anche grazie ai celebri costumi e alle maschere di Salvador Dalì indossate dai rapinatori.

Le attività cosplay: karaoke, karacosplay e la classica competizione

Non sarebbe Xmas Comics & Games senza i contest e le competizioni dedicate al cosplay e al karaoke, organizzate in collaborazione con la Cospa Family.

Sabato 11 alle 14 si svolge il Karacosplay, il contest di karaoke in costume, dove una giuria di qualità valuta i partecipanti per le loro doti vocali e per l’interpretazione del personaggio.

Domenica 12 è di scena il karaoke contest, dove è invece il pubblico, con l’ormai immancabile “applausometro”, a decretare i vincitori; sempre domenica si svolge sul palco uno degli appuntamenti più amati ed attesi della manifestazione: il Cosplay Contest Natalizio . L’evento richiama gli appassionati di cosplay che possono assistere all’avvincete competizione dove una giuria premia i migliori tra i partecipanti valutando i costumi, gli accessori e l’esibizione. La giuria cosplay, quest’anno tutta al femminile, è composta da Martina Mottola e Flavia “Haikucosplay”, rappresentanti italiane in carica per la prossima edizione del WCS – World Cosplay Summit, e Cristina Cervellera, alias Harley Costumes, specializzata in costumi tratti prevalentemente da film, musical e periodi storici.

Info e regolamento su http://www.cosplaycompetition.com/.

Torna il Kpop con la K-stage Battle, giochi ed esibizioni

Dopo il grande successo del 2019, il kpop torna a Xmas Comics anche per l’edizione del 2021, grazie alla collaborazione con l’associazione TKC – Turin-Korea Connection.

Il kpop (Korean Pop) è un genere musicale esportato dalla Corea del Sud che affonda le sue radici nel pop, ma che trae ispirazione da altri generi come rap, rock, soul, l’R&B e funk. La sua popolarità nel mondo sta crescendo a dismisura, così come le band kpop, con le loro hit sempre più presenti ai primi posti delle classifiche, caratterizzate inoltre da coreografie dance curate nei minimi dettagli.

Sabato 11 dicembre Xmas Comics ospita la K-stage Battle, una gara di danza Kpop rivolta sia a solisti sia a gruppi. Oltre al contest, l’associazione Turin Korea Connection sarà presente in fiera con un’area di oltre 100mq dedicata interamente al Kpop, con numerose attività in programma: Kpop Random Dance, Giochi Kpop ed esibizioni.

Videogiochi: a Torino le finali nazionali dei nuovi tornei Philips Hue FIFA 22 e LOL Championship.

Xmas Comics si conferma anche nel 2021 uno degli appuntamenti più importanti a livello nazionale del settore eSport e videogaming . L’area videogames per questa edizione è realizzata in collaborazione con Lega Esport, società sportiva dilettantistica che ha l’obiettivo di promuovere il mondo eSport in Italia.

Fifa e League of Legends sono tra gli indiscussi protagonisti di quest’anno. Durante l’evento infatti, l’11 e il 12 dicembre, sono in programma le finali dei tornei Philips Hue FIFA 22 University Championship e Philips Hue LOL Championship, frutto della collaborazione tra CUS Torino, Nerds, Lega Esport e Philips Hue Italia.



In questo articolo: