Il responso del laboratorio è chiaro: sono filamenti di grasso e non vermi nell’arrosto del 118 di Grugliasco

Gli esami di laboratorio confermano che si tratta di filamenti di grasso e non vermi quelli segnalati dal sindacato CGIL Funzione Pubblica nell’arrosto della centrale operativa 112-118 di Grugliasco. L’azienda Dussmann che fornisce i pasti, “sicura della correttezza del proprio operato e forte di 40 anni di esperienza nel campo della ristorazione collettiva” – in una nota fa sapere che le verifiche sono state effettuate dal laboratorio della Camera di Commercio di Torino, ente incaricato da Città della Salute.

“Dalle analisi eseguite è emerso dunque che si tratta di filamenti di grasso provenienti dalla fetta di arrosto stessa, come da noi immediatamente ipotizzato – continua la Dussmann -. Per Dussmann fare ristorazione è una cosa seria: ogni giorno dal ‘terminale intelligente’ inaugurato lo scorso 10 agosto vengono serviti oltre 4000 pasti con un altissimo livello di attenzione alla sicurezza dei processi di lavorazione, produzione e distribuzione”.

 



In questo articolo: