Covid, Super Green pass in vigore dal 6 dicembre al 15 gennaio: niente stadi, ristoranti, bar, feste e discoteche per i no vax – Il decreto –

Il Super Green pass sarà in vigore dal 6/12 al 15/1. L’accesso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, discoteche, cerimonie pubbliche sarà consentito in zona bianca e gialla solo a chi possiede il “Green pass rafforzato”.

Si ottiene solo con vaccinazione o guarigione. La validità del certificato verde scende da 12 a 9 mesi. Esteso obbligo della vaccinazione a personale amministrativo della sanità, della scuola, militari, forze di polizia dal 15/12.

Obbligo di green pass (non super green pass) per accedere ai mezzi del trasporto pubblico locale, come tram, metro, bus e treni regionali.

La situazione dell’andamento epidemiologico “all’esterno dell’Italia è molto grave anche in paesi a noi confinanti. E vediamo anche un lieve ma costante peggioramento” anche da noi. E questo “nonostante non siamo ancora nella pienezza dell’inverno” ma questo perchè “la copertura vaccinale del ciclo comincia ad affievolirsi in questo periodo”. Lo ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa aggiungendo che proprio per questo è stato deciso di anticipare la terza dose da 6 a 5 mesi.

 

 



In questo articolo: